SIMEST. Finanziamento a fondo perduto e finanziamento a tasso agevolato per la partecipazione a fiere e mostre

Descrizione completa del bando

Il bando persegue l’obiettivo di promuovere il business delle imprese italiane su nuovi mercati internazionali, attraverso la partecipazione a fiere, mostre e missioni di sistema.

Soggetti beneficiari

A tutte le imprese con sede legale in Italia (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”) che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo.

Sono in ogni caso escluse le Società classificate con i seguenti codici ATECO 2007:

  • SEZIONE A – Agricoltura, Silvicoltura e Pesca;
  • SEZIONE C – Attività manifatturiere di cui alle classi 10.11 e 10.12

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ritenute ammissibili le spese relative alla partecipazione a fiere, mostre e missioni/eventi la cui data di inizio è successiva alla data di presentazione della domanda di finanziamento organizzate anche virtualmente, per promuovere l’attività nei mercati esteri (in Paesi Extra UE ed UE) o in Italia (solo per eventi di carattere internazionale). Le spese che possono essere finanziate riguardano:

Spese per area espositiva

  • affitto dell’area espositiva, compresi eventuali costi di iscrizione e allestimento della stessa;
  • fee iscrizione manifestazione virtuale, compresi i costi per l’elaborazione del contenuto virtuale;
  • arredamento dell’area espositiva;
  • attrezzature, supporto audio/video;
  • servizio elettricità;
  • utenze varie;
  • servizio di pulizia dello stand;
  • costi di assicurazione;
  • compensi riconosciuti al personale incaricato dall’impresa (interno e/o esterno) compresi viaggi e soggiorni;
  • servizi di traduzione e interpretariato

spese logistiche

  • trasporto a destinazione di materiale e prodotti esposti, compreso il trasporto di campionario;
  • movimentazione dei macchinari/prodotti

spese promozionali

  • partecipazione/organizzazione di business meeting, workshop, B2B, B2C, webinar;
  • spese di pubblicità, cartellonistica e grafica per i mezzi di stampa e online
  • realizzazione banner
  • spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera/mostra
  • consulenze esterne (es.: designer/architetti, innovazione prodotti, servizi fotografici/video, ecc.)

Entità e forma dell’agevolazione

Contributo a fondo perduto fino al 50% dell’ammontare dell’investimento combinato a un finanziamento agevolato per il restante 50% – per un importo massimo pari a 150.000 € e non superiore al 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato della tua impresa – con tasso di interesse pari al 10% del tasso di riferimento UE11.

La durata del finanziamento, calcolata a partire dalla data di perfezionamento del contratto, è di 4 anni, di cui 1 di pre-ammortamento, in cui corrisponderai i soli interessi e 3 di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi. Le rate sono semestrali posticipate a capitale costante.

A tutti i richiedenti è fatta salva la possibilità fino al 30 Giugno 2021, di accedere al finanziamento senza necessità di presentare garanzie.

Area Geografica: Italia
 Scadenza: PROSSIMA APERTURA | In fase di attivazione
 Beneficiari: Micro Impresa, Grande Impresa, PMI
 Settore: Servizi/No Profit, Industria, Commercio, Artigianato, Agroindustria/Agroalimentare
 Spese finanziate: Consulenze/Servizi, Promozione/Export, Attrezzature e macchinari
 Agevolazione: Contributo a fondo perduto, Finanziamento a tasso agevolato

PRATICA DIFFICILE
Pratica complessa, da curare con supporto di un consulente

Scadenza

Le domande potranno essere inviate a partire dal 3 giugno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *