BRACCIANTI AGRICOLI SFRUTTATI: 7 ARRESTI. I NAS TRA TERRACINA E VENEZIA

Braccianti agricoli sfruttati, estorsioni e uso di fitofarmaci: sgominata un’associazione per delinquere tra Terracina e Venezia

Una cinquantina di carabinieri dei Nas hanno eseguito, da stamani, sette misure cautelari in carcere ai danni di altrettante persone accusate di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento di extracomunitari in agricoltura, estorsioni e uso di fitofarmaci non autorizzati per le coltivazioni in serra.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Latina e l’operazione, dei carabinieri dei Nas di Latina, si svolge tra Terracina (Latina) e la provincia di Venezia.

50 i militari impegnati del nucleo dei Carabinieri ispettorato del lavoro e dei comandi provinciali di Latina e Venezia, con l’ausilio di elicotteri di Pratica di mare.

Tratto da LatinaTu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *